Via Crucis esterna


Sulla strada difronte al cancello del Santuario è presente una Via Crucis con le quattordici stazioni, l’ultima delle quali si trova all’interno del perimetro del santuario, poco dopo il cancello.

Via Crucis esterna - prima targa
All’inizio del cammino ci sono due targhe: la prima ricorda la posa alla fine degli anni novanta, la seconda invece ricorda la ristrutturazione dopo l’atto vandalico subito tra il 27 ed il 28 maggio 2016.
Via Crucis esterna - seconda targa
Via Crucis esterna - Prima stazione
Ogni stazione è simboleggiata da una croce con una piccola piastra dorata che ritrae il momento della Via Crucis, circonda da una piccola aiuola delimitata da pietre, su una delle quali c’è il numero della stazione espresso in caratteri romani.
Prima stazione - Gesù è condannato a morte
1a Stazione

Gesù
è condannato a morte

Seconda stazione - Gesù riceve la croce
2a Stazione

Gesù
riceve la croce

Terza stazione - Gesù cade la prima volta
3a Stazione

Gesù
cade la prima volta

Quarta stazione - Gesù incontra la Madre
4a Stazione

Gesù
incontra la Madre

Quinta stazione - Gesù è aiutato dal Cireneo
5a Stazione

Gesù
è aiutato dal Cireneo

Sesta stazione - Gesù è asciugato dalla Veronica
6a Stazione

Gesù
è asciugato dalla Veronica

Settima stazione - Gesù cade la seconda volta
7a Stazione

Gesù
cade la seconda volta

Ottava stazione - Gesù incontra le pie donne
8a Stazione

Gesù
incontra le pie donne

Nona stazione - Gesù cade la terza volta
9a Stazione

Gesù
cade la terza volta

Decima stazione - Gesù è spogliato delle vesti
10a Stazione

Gesù
è spogliato delle vesti

Undicesima stazione - Gesù è inchiodato alla croce
11a Stazione

Gesù
è inchiodato alla croce

Dodicesima stazione - Gesù muore in croce
12a Stazione

Gesù
muore in croce

Tredicesima stazione - Gesù è deposto dalla croce
13a Stazione

Gesù
è deposto dalla croce

Quattordicesima stazione - Gesù è posto nel sepolcro
14a Stazione

Gesù
è posto nel sepolcro